Donna per mano

Olii essenziali e ciclo mestruale

Gli oli essenziali possono alleviare i crampi mestruali?

Funzionano?

Per secoli, le persone hanno usato gli oli essenziali per trattare una varietà di condizioni che vanno dal mal di testa al bruciore di stomaco. Oggi, questi potenti oli vegetali stanno guadagnando popolarità ancora una volta poiché sempre più persone si rivolgono a trattamenti non tradizionali.

Gli oli essenziali delle piante emanano un odore che aiuta con l’aromaterapia. 

🌿Possono anche essere applicati sulla pelle dopo averli diluiti con un olio vettore.  

🌿Alcuni di loro non devono essere ingeriti.  

🌿Alcuni di loro sono tossici.

Sebbene la maggior parte della ricerca medica supporti gli oli come trattamento aromaterapico, pochi rapporti hanno scoperto che possono essere utili in altri modi. Ecco cosa devi sapere sull’uso degli oli essenziali per alleviare i crampi mestruali.

Cosa dice la ricerca

Gli oli essenziali sono comunemente usati nei prodotti per la cura della pelle e in alcuni alimenti. Sono anche riconosciuti come potenti strumenti di aromaterapia per alleviare lo stress e l’ansia. Pochi oli, tuttavia, hanno effettivamente abbastanza ricerche clinicamente significative per supportare il loro uso come trattamento medico oltre l’aromaterapia.

Questi oli essenziali possono essere utili per il trattamento dei crampi mestruali:

Lavanda

L’uso dell’olio di lavanda come olio da massaggio aromaterapico può ridurre notevolmente il dolore e il disagio associati ai crampi mestruali. In uno studio del 2012, gli studenti di infermieristica hanno utilizzato olio di lavanda o un prodotto di paraffina placebo per determinare se l’olio essenziale avesse qualche beneficio. Gli studenti che hanno usato l’olio di lavanda hanno riferito di avere crampi notevolmente ridotti.

Cannella

La cannella è più conosciuta per i suoi usi culinari, ma la spezia aromatica è stata utilizzata per secoli in trattamenti medici alternativi. 

È nota per ridurre l’infiammazione nel corpo. Massaggiare la parte inferiore dell’addome con olio essenziale di cannella può aiutare a ridurre l’infiammazione e i sintomi dei crampi mestruali.

Miscele di oli

La combinazione di più di un tipo di olio essenziale può essere utile. In uno studio del 2012, i ricercatori hanno utilizzato una combinazione che includeva oli di lavanda, salvia e maggiorana. Gli oli sono stati mescolati con una crema inodore.

I partecipanti allo studio sono stati istruiti a massaggiare la miscela di crema sull’addome inferiore dalla fine del loro ultimo periodo mestruale all’inizio del prossimo. Le donne che hanno utilizzato la crema con gli oli essenziali hanno riportato meno dolore e disagio durante le mestruazioni rispetto alle donne che hanno utilizzato oli sintetici.

Uno studio del 2013 ha esaminato una combinazione di oli con:

 Cannella

 Chiodo di garofano

 Rosa

 Lavanda

 Questi oli sono stati aggiunti all’olio di mandorle. Le donne nello studio sono state incaricate di massaggiare la combinazione di olio sull’addome. Questo studio ha anche scoperto che le donne che usano gli oli essenziali hanno riportato meno dolore e sanguinamento durante le mestruazioni rispetto alle donne che hanno utilizzato il trattamento con placebo.

🌺Premestruale:

Olio essenziale di cipresso e patchouli: riducono la ritenzione dei liquidi. 

L’olio di cipresso è indicato per stemperare agitazione e irritabilità tipica di questo periodo.

O.e. alla camomilla: mantiene in equilibrio i livelli di estrogeni nella fase premestruale

E’ considerato un calmante naturale ed esercita un’azione spasmolitica sulla muscolatura uterina. Toglie il dolore con dolcezza.

O.e. di bergamotto: migliora l’umore e dona una maggior energia fisica.

🌺Mestruo 

L’olio essenziale di lavanda vera ha un’azione calmante, migliora l’umore e stimola la fiducia in se stessi, ed è adatta per i periodi in cui ti senti giù di morale. 

L’o.e. di salvia sclarea invece è un rimedio naturale specifico per i disturbi del ciclo.

Se i dolori mestruali arrivano alle gambe o alla schiena può essere utile fare un massaggio.

50 ml di olio di mandorle dolci 

3 gocce di olio essenziale di menta piperita 

7 di lavanda vera 

5 di maggiorana 

4 gocce di salvia sclarea.

Agita bene e usa la miscela per massaggiare le parti più dolenti. 

L’o.e. di menta piperita è rinfrescante, energizzante e stimolante, mentre la maggiorana è rilassante e combatte la tensione dovuta al ciclo.

🌺Pre ovulatoria:

O.E. di Benzoino: è indicato per stimolare e favorire il cambiamento e il rinnovamento.

O.e. al Patchouli: è indicato per rinforzare il radicamento e per regalare energia e concretezza.

O.e. di Menta Piperita: è indicato per stimolare l’attività dei reni e per aiutare l’ovulazione nella donna.

🌺Ovulatoria

O.E. di Ginepro: si può considerare come uno spazzino spirituale ed è indicato per eliminare l’acido urico e l’ammoniaca dai reni.

O.E. di Nardo: è indicato per trovare la giusta via nel processo del cambiamento e di evoluzione.

(Custodi del Femminino®️)

Come usare gli oli essenziali per i crampi mestruali

 Se stai cercando di utilizzare gli oli essenziali per alleviare i crampi mestruali, massaggiare la zona interessata è considerato l’approccio migliore. Aggiungi alcune gocce del tuo olio preferito a un olio vettore.

 Gli oli vettore sono oli neutri che aiuteranno ad allungare gli oli essenziali e renderanno più facile l’applicazione e l’uso durante un massaggio.  

Gli oli vettore comuni includono:

🥥Noce di cocco

🥑 Avocado

 Mandorla

 🛢️extravergine d’oliva

Massaggia una piccola quantità sull’addome una volta al giorno per almeno una settimana prima dell’inizio del ciclo.

Rischi e avvertenze

Prima di massaggiare l’intero addome inferiore con questi prodotti a base di oli essenziali, applicalo prima su una piccola area di pelle. Aspetta almeno un giorno per vedere se potresti avere una reazione. In caso di irritazione o disagio, non utilizzare gli oli. Se non accade nulla, è probabile che sia sicuro massaggiare l’intero addome inferiore con il prodotto.

Anche se il tuo medico non ti prescrive questo trattamento, è sempre una buona idea fargli sapere quali trattamenti stai usando. Trattamenti alternativi possono influire sui medicamenti su prescrizione che stai utilizzando. Fai sapere al tuo medico tutto ciò che stai utilizzando in modo che possa osservare interazioni o possibili problemi.

Liberamente tratto da un articolo di Debra Rose Wilson, Ph.D., IBCLC e Kimberly Holland 

Samantha Mazzilli

Mamma della provincia di Varese.
Dal 2016 Peer Counselor (Custodi del Femminino ®️) in Allattamento Materno.
Custode della Nascita ®️ per offrire supporto e sostegno pre e post gravidanza Educatrice Mestruale®️ in attesa di colloquio finale.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *