Consigli Donna per mano Educatrice Mestruale ®️

Ciclo mestruale in allattamento

 

La domanda che spesso nasce è: “posso cercare un’altra gravidanza pur non avendo il capoparto?”

Oppure “Sono comunque fertile pur allattando?”

Parliamone!

Perché si è sempre pensato che una donna che allatta, avendo i livelli di prolattina alti, non possa ovulare e quindi avere rapporti cosiddetti a “rischio” senza il pensiero di una eventuale gravidanza oppure debba interrompere l’allattamento se in cerca di un altro bimbo.

Ebbene non è esattamente così.

 

“L’amenorrea post-partum, in assenza di allattamento al seno, può durare fino a circa sei settimane. Se la donna allatta, questo periodo può durare anche molti mesi.

L’allattamento al seno riduce la fertilità della donna, ma non rappresenta un metodo di controllo delle nascite sempre affidabile.” (Ministero della Salute)

 

I livelli di prolattina dipendono diversi fattori:

*Frequenza delle poppate diurne

*Frequenza delle poppate notturne

*Introduzione alimentazione complementare

*Introduzione di ciuccio o biberon

 

Ovulazione pre Gravidanza

Durante questa fase, tra circa 14 e 16 giorni dalle mestruazioni, il follicolo si apre, l’ovulo viene rilasciato e si forma il corpo luteo. Viene prodotto il progesterone, responsabile della preparazione della parete uterina per la fecondazione, ed estrogeni.

 

Ovulazione in allattamento

La durata dell’amenorrea postpartum varia notevolmente in quanto è influenzata da fattori quali l’allattamento al seno (durata ed entità dell’alimentazione supplementare); fattori di costituzione materna (ad es. età materna e stato nutrizionale). Poiché l’allattamento esclusivo previene le mestruazioni per un periodo di tempo più lungo rispetto all’allattamento parziale, l’alimentazione supplementare dei lattanti influenza il ritorno delle mestruazioni.

È difficile determinare se l’ovulazione si verifica durante il primo ciclo mestruale dopo il parto o se si verifica regolarmente durante i cicli mestruali successivi. Si presume che il primo 1 o 2 cicli mestruali successivi al parto siano anovulatori, apparentemente nel ciclo prima delle mestruazioni.

Quindi circa la metà di tutte le donne che non allattano sono fertili prima del primo periodo mestruale post-partum.

È probabile che l’ovulazione preceda le mestruazioni nelle donne che allattano in maniera esclusiva, ma più le mestruazioni sono ritardate dalla lattazione, più è probabile che il ciclo sia ovulatorio.

 

Dal momento del capoparto potresti riscontrare una certa irregolarità nei tuoi futuri cicli mestruali, così come una variazione nella durata o nella quantità di sangue.

 

Il ritorno delle mestruazioni non significa la fine dell’allattamento al seno. 

Il latte non inacidisce o “va a male” quando hai le mestruazioni.

Il latte non è meno nutriente quando hai le mestruazioni.

Alcune donne notano un temporaneo calo della produzione di latte nei giorni immediatamente precedenti e/o per alcuni giorni o un calo del flusso del latte. Ciò è dovuto alle fluttuazioni ormonali.

Una volta che i livelli ormonali tornano alla normalità, la produzione di latte si calibrerà di nuovo. La maggior parte dei bambini riesce a compensare bene questa temporanea diminuzione dell’offerta con poppate più frequenti.

 

Cambiamenti fisici

La sensibilità dei capezzoli si verifica per alcune donne durante l’ovulazione, durante i giorni prima di un periodo o in entrambi i momenti.

Alcune madri riferiscono una sensazione di “ostilità” anche durante l’allattamento in questi momenti. Come per il calo dell’offerta, anche questo è influenzato dagli ormoni e quindi temporaneo.

 

Alcuni bambini possono rilevare un leggero cambiamento nel gusto del latte appena prima di un periodo, ancora una volta, a causa di cambiamenti ormonali. Di conseguenza, questi stessi bambini possono allattare meno spesso o con meno entusiasmo durante questo periodo (così come possono non accorgersene).

 

Come capisco di essere in ovulazione?

Nel prossimo articolo vedremo insieme cosa controllare e come ascoltare il nostro corpo.

 

 

 

 

 

Fonti:

https://www.issalute.it/index.php/falsi-miti-e-bufale/salute-della-donna/e-vero-che-durante-l-allattamento-non-posso-rimanere-incinta

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/12339786/

http://www.custodidelfemminino.it/index.php?option=com_content&view=article&id=394:le-fasi-del-ciclo-mestruale&catid=12&Itemid=172

Menstruation while Breastfeeding: Do I Have my Period?

 

 

 

 

 

 

Samantha Mazzilli

Mamma della provincia di Varese.
Dal 2016 Peer Counselor (Custodi del Femminino ®️) in Allattamento Materno,
Custode della Nascita ®️ per offrire supporto e sostegno pre e post gravidanza, Educatrice Mestruale®️ per accompagnare la Donna nelle sue fasi mestruali.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *