Donna per mano L'attesa Mamma in salute

Moxibustione, conosciamola insieme

La moxibustione è un’opzione recente nella gravidanza utile per quando i bambini sono in posizione podalica.  “Podalica” significa che il tuo bambino si stabilisce in una prima posizione a testa in sù invece della più normale posizione con la testa rivolta verso il basso. 

Dopo 35 settimane di gravidanza solo il 3-4% circa dei bambini è podalico. Il medico può offrire una versione cefalica esterna (ECV) per provare a rivolgere il tuo bambino o un taglio cesareo. Puoi anche chiedere alla tua ostetrica di avere un parto vaginale.

La moxibustione è una tecnica tradizionale cinese che aiuta il rivolgimento di un  bambino podalico, di solito tra le 34 e le 36 settimane di gravidanza.  

Moxa – bastoncini di erbe essiccate 

Sono usati per riscaldare specifici punti energetici sulle dita dei piedi.  Il calore viene assorbito nei punti e trasferito attraverso i canali energetici, innescando i cambiamenti ormonali che rilassano i muscoli dell’utero per consentire un ulteriore “aiuto”, e aumentando l’attività del bambino, incoraggiandolo a girarsi.

La moxibustione è sicura in gravidanza?

La moxibustione non è adatta per ogni mamma con un bambino podalico.  Sebbene sia una tecnica delicata e generalmente sicura, non dovrebbe essere utilizzata se:

  • Il medico ha detto che non è appropriato avere EC
  • Hai avuto un precedente taglio cesareo o altro intervento chirurgico all’utero
  • Ti aspetti più di un bambino o il tuo bambino è molto grande o molto piccolo o noto per avere problemi di salute
  • Hai avuto sanguinamenti vaginali, placenta bassa o placenta praevia o altre complicazioni della gravidanza
  • Hai la pressione alta, il diabete o qualsiasi altra condizione medica
  • Il bambino continua a cambiare posizione, soprattutto se c’è molto liquido.
  • Se sei Rh negativo, chiedi alla tua ostetrica se il tuo Anti-D è aggiornato.

Non provare nessun altro modo di rivolgere il bambino durante i cinque giorni del trattamento di moxibustione e non continuare il trattamento oltre i cinque giorni.

Nel caso in qualsiasi momento, interrompi la moxibustione e consulta l’ostetrica.

Come usare la moxibustione

Puoi farlo a casa ma avrai bisogno di qualcuno che ti aiuti. Verifica con l’ostetrica che il tuo bambino sia ancora podalicoe  dille cosa intendi fare. 

Due tipi di bastoncini di moxa sono disponibili nei negozi di medicina cinese (avvolti in carta o impregnati di carbone) – assicurati di chiedere moxa specificamente per rivolgimento di bambini podalici.

  • Rimuovi un centimetro di carta da un’estremità di un bastoncino di moxa, quindi accendilo con un fiammifero.
  • Spegni la fiamma, lasciando il bastone fumante e caldo.
  • Siediti comodamente, rilassati e allenta gli indumenti stretti. Assicurati di aver svuotato la vescica prima di iniziare.
  • I punti energetici si trovano nell’angolo esterno alla base (cuticola) delle unghie piccole (quinta).
  • Chiedi al tuo partner di dirigere il calore dello stick sui punti energetici, a circa mezzo centimetro di distanza dalla pelle.  Dovrebbe sentirsi caldo ma non eccessivamente caldo.
  • Passa da un piede all’altro, tenendo il bastoncino per 15-30 secondi sopra la punta su un piede, quindi sulla punta sull’altro piede.  Alterna tra i due piedi per almeno 20-30 minuti per sessione.
  • Il trattamento deve essere eseguito due volte al giorno, per cinque giorni (dieci trattamenti).  Completa i cinque giorni di trattamento, anche se pensi che il tuo bambino si sia girato.

Punto per moxa:

Si prega di NON tentare la moxibustione senza informare l’ostetrica o il medico. Devi essere sicura che il tuo bambino sia ancora podalico prima di iniziare la procedura.

Liberamente tradotto da:

Denise Tiran (Midwife, Lecturer and Complementary Therapist).

http://www.boltonft.nhs.uk/services/maternity/information/complementary-therapies/moxibustion/

Samantha Mazzilli

Mamma della provincia di Varese.
Dal 2016 Peer Counselor (Custodi del Femminino ®️) in Allattamento Materno.
Custode della Nascita ®️ per offrire supporto e sostegno pre e post gravidanza Educatrice Mestruale®️ in attesa di colloquio finale.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *